Menu

Seconda PROVA

Liceo classico: prevede la traduzione di un brano dal latino o dal greco antico. Quest'anno la materia scelta dal Ministero è il greco.

Liceo scientifico: solitamente si tratta di una prova di matematica, ma potrebbe capitare anche un'altra materia poiché per la seconda prova viene scelta una materia studiata per tutto il quinquennio di studi

La prova di matematica è costituita da due problemi e dieci quesiti. Lo studente deve scegliere e svolgere uno dei due problemi e cinque dei dieci quesiti ma può anche svolgere, in realtà, entrambi i problemi e più di cinque quesiti. Per la prova di matematica è consentito soltanto l'uso della calcolatrice non programmabile.

Liceo linguistico: consiste nell'elaborazione di un tema in lingua, le cui tracce sono in italiano e comuni per tutte le lingue, oppure la comprensione di un brano in lingua straniera (ne vengono assegnati due fra cui scegliere, solitamente uno letterario e uno di attualità) con relative domande, un riassunto del testo e una composizione e scritta. È consentito soltanto l'uso dei dizionari monolingue e bilingue.

Liceo socio-psico-pedagogico: consiste nello svolgimento di due temi su quattro tracce proposte di pedagogia e psicologia.

Liceo artistico: la seconda prova riguarda attività di disegno e può durare tre giorni.

Istituto tecnico, una prova riguardante una delle materie d'indirizzo fra cui informatica, sistemi e telecomunicazioni, elettronica, elettrotecnica, fisica, chimica, lingua straniera, economia aziendale.