Menu

La mappa concettuale

La mappa concettuale rappresenta la spina dorsale del colloquio pluridisciplinare; essa infatti, quando è progettata e organizzata correttamente, consente un’esposizione chiara e coerente del percorso critico da parte dello studente e una comprensione semplice ed immediata dei collegamenti pluridisciplinari da parte della commissione.

Essa permette infatti di mettere in evidenza le conoscenze e le competenze acquisite dallo studente nelle diverse discipline ma anche la capacità di analisi, di sintesi e, soprattutto, la capacità di mettere in relazione gli argomenti attraverso dei collegamenti logici, opportuni e convincenti.

La mappa concettuale non è altro che una rappresentazione grafica di informazioni che si vogliono comunicare. Le informazioni vengono raffigurate sinteticamente attraverso delle parole-concetto, inserite all’interno di figure geometriche dette nodi. Questi nodi possono avere una struttura gerarchica, ossia ad albero, dall’alto verso il basso ed essere collegati fra loro tramite delle linee di collegamento che spiegano la relazione che esiste tra loro

Una mappa concettuale si costruisce stabilendo innanzitutto l’argomento di partenza, che deve essere abbastanza preciso, per evitare l’approssimazione, e partendo da questo, individuare tutti gli altri concetti.

Poi è necessario identificare le cosiddette domande focali, rispondendo alle quali è possibile far emergere i concetti che vogliamo comunicare. I concetti vanno gerarchizzati in maniera tale da mettere in evidenza quelli più importanti e dai quali scaturiscono altri sottoconcetti. Le linee di collegamento devono essere precise e legare ogni concetto con non più di due o tre sottoconcetti: se ciò non è possibile, si deve ricorrere all’introduzione di qualche concetto intermedio.

Si possono anche utilizzare dei colori e delle forme geometriche diverse per i nodi o anche inserire delle immagini al loro interno, in modo che la mappa sia ancora più comprensibile per la commissione.

Per spunti su come impostare un percorso pluridisciplinare:

Memorix Il colloquio orale
Come impostare un percorso pluridisciplinare
Spunti per lo svolgimento di 100 tesine
Cristina Guardasole
 
Edizione: I / 2010
N. Pagine: 248
ISBN: 9788879596121
Prezzo: € 8.00
Prezzo WEB: € 6.80