Menu

Le PROVE

L'esame di maturitÓ Ŕ composto da tre prove scritte e una prova orale.

La prima prova, uguale per tutti gli indirizzi, serve a verificare il livello di conoscenza della lingua italiana, la capacitÓ di esprimersi nella forma scritta ma anche per esaminare le conoscenze dello studente e le sue capacitÓ di critica e di sintesi.
Lo studente ha la possibilitÓ di scegliere tre diverse tipologie di tracce fornite dal Ministero, differenti fra loro sia negli argomenti che nello stile di scrittura da utilizzare.

La seconda prova Ŕ invece specifica per ogni indirizzo, ed ha per oggetto le materie che pi¨ caratterizzano il percorso di studio. Pu˛ essere anche una prova grafica e per alcuni indirizzi pu˛ durare pi¨ giorni.

La terza prova, ultima fra quelle scritte, Ŕ una prova dal carattere multidisciplinare e si contraddistingue dalle precedenti perchÚ Ŕ diversa da istituto ad istituto ed Ŕ predisposta dalla Commissione d'esame e non dal ministero che sceglie sia le materie oggetto della prova, fra quelle previste nel programma didattico dell'ultimo anno, che le modalitÓ di svolgimento.

Il colloquio Ŕ l'ultima tappa dell'esame di maturitÓ! ╚ una prova multidisciplinare che mira a verificare le conoscenze dello studente ma anche la capacitÓ di stabilire relazioni e nessi logici fra gli argomenti trattati.